The Gold Week! 21 Settembre 2014

Asti, 21 settembre 2014

Nuovo appuntamento con la videorubrica in collaborazione con Trend Online tutta dedicata al metallo giallo: leggi l’ articolo e dopo… GUARDA IL VIDEO!

Panoramica generale

Il metallo giallo continua a mostrare i prezzi sottoposti alla pressione esercitata dal quadro tecnico macroeconomico che presenta un’ economia statunitense in ripresa.

Attualmente influisce sulle quotazioni l’ esito del recente meeting della Fed che evidenzia l’ intenzione di mantenere ai livelli attuali i tassi d’ interesse per un periodo di tempo considerevolmente lungo, ma allo stesso modo evidenzia la necessità di un incremento nel corso dell’ anno prossimo.

Il terreno su cui si muovono i funzionari della Fed è caratterizzato da due elementi fondamentali, ossia il mercato del lavoro e l’ inflazione; sino a che saremo in presenza di un mercato del lavoro in corso di miglioramento sul lato dell’ occupazione e sino a che il percorso inflattivo si manterrà agli attuali livelli bassi difficilmente potremo assistere a recuperi di prezzo che consistano in qualcosa di più che meri rimbalzi tecnici

Geopolitica

La situazione geopolitica si mostra sempre tesa con delicate situazioni in essere tra Russia ed Ucraina e con l’ impegno assunto dagli Stati Uniti nel combattere l’ espansione dello Stato Islamico.

Il panorama internazionale si mostra favorevole ai prezzi dell’ oro, che tuttavia non risentono neppure in minima misura del contesto geopolitico a causa dei dati macroeconomici che prevalgono su ogni altro dato in arrivo a mercato.

Dal mondo

Tra le notizie giunte a mercato nel corso di questa settimana, spicca l’ avvenuta apertura del mercato cinese verso gli investitori stranieri; la Cina si attesta attualmente come il maggior consumatore di metallo giallo e la decisione presa è volta a far acquisire alla nazione una maggiore influenza sui pezzi.

Lo Shangai Gold Exchange (SGE) inizierà le operazioni nella zona di libero scambio della città che sarà collegata con il mercato spot nazionale, che sarà reso disponibile a circa 40 soggetti, tra cui Goldman Sachs Group e UBS Ag: in precedenza l’ accesso a questo mercato era limitato solo ad alcune società controllate cinesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...