Grains, ancora in rialzo!

Asti, 19 marzo 2014

Ancora una brillante seduta per i grains, che si muovono in territorio positivo sostenuti da meteo e condizioni politiche

La sessione del 18 marzo si mostra estremamente positiva per i grains, che terminano gli scambi in netto rialzo guidati dal Wheat a quota 692.5 USd/bu (+2.67%) al quale seguono Soybeans (1418.25 USd/bu, +1.90%) e Corn (486.25 USd/bu, +1.51%).

Svariati i fattori che hanno contribuito a questo rialzo, tra cui il meteo, che con un freddo più intenso nella prossima settimana ed un vento che non accenna a smettere di sferzare i terreni, pone rischio il raccolto di Hard Red Winter.

Ulteriore impulso favorevole alla salita dei prezzi si è rivelato un grosso ordine (175000 tonnellate) proveniente dall’ Egitto, paese disposto a pagare altissime spese di spedizione pur di ricevere il prodotto tramite l’ Atlantico piuttosto che dal Mar Nero.

Ulteriore ottimismo (per i prezzi) giunge dalla situazione in Ucraina, dove la tensione pare in aumento, fattore questo capace di muovere i prezzi a rialzo, in virtù dello status di grande esportatore di frumento rivestito dall’ ex repubblica sovietica.

In questo contesto si presentano positivi anche i Soybeans, le cui quotazioni risultano sorrette dall’ assenza di cancellazioni di ordini da parte della Cina.

Invito ora i lettori alla visione del video allegato per l’ aggiornamento della situazione grafica

SpreadCommodity728x90-2

Enhanced by Zemanta
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...