Cushing non scalda il petrolio: cosa è successo!

Asti, 27 febbraio 2014

I dati in arrivo sulle scorte di greggio non scaldano il petrolio, che tende a lateralizzare limando i guadagni.

I dati diffusi nella giornata di ieri riguardanti le scorte di greggio non hanno scaldato il mercato del Crude Oil WTI, che si presenta in sostanziale trading range.

Nel dettaglio i barili stoccati a Cushing (Oklahoma) hanno registrato un calo di 1.08 milioni di barili, andando così ad attestarsi a quota 34.8 milioni di barili (dati aggiornati alla settimana passata e forniti dalla EIA).

A pesare sull’ umore degli investitori sono stati anche i dati relativi ai carburanti distillati, che secondo le ultime rilevazioni sono in aumento di 338000 barili, fatto questo che delude analisti ed investitori i quali avevano preventivato un calo di 1.25 milioni; al contrario risultano in calo le scorte di benzina che si attestano ad un totale di 230.6 milioni di barili in calo di 2.81 milioni rispetto alla rilevazione precedente.

L’ aumento dei carburanti distillati è favorito dall’ avvicinarsi del termine della stagione fredda, poiché in questa categoria rientrano i prodotti destinati al riscaldamento e di conseguenza la fine del clima rigido induce un minore acquisto di tali prodotti.

Quadro tecnico contratto aprile 2014 (102.83 $/bbl, + 0.34%)

I prezzi attuali del Crude Oil WTI si muovono in sostanziale trading range, ma restano comunque inseriti in un channel rialzista ben definito; l’ impostazione degli indicatori rimane buona, con le principali medie mobili orientate a rialzo e con l’ indice di forza relativa a 14 giorni (RSI 14) poco al di sotto dell’ area di ipercomprato a quota 67 punti.

Allo stato attuale possiamo collocare la prima resistenza a quota 103.45 $/bbl (in corrispondenza dei recenti massimi), in senso opposto primi supporti a quota 100.67 $/bbl e successivamente a quota 98.95 $/bbl.

WTI 27 febbraio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...