The weekly Gold! 21 Febbraio 2014

Asti, 21 febbraio 2014

Three keys logo by Warja Honegger-Lavater.

Three keys logo by Warja Honegger-Lavater. (Photo credit: Wikipedia)

Edizione anticipata de “Il barometro dell’ oro” con il commento tecnico di Davide Spinelli su Gold future e borse USA.

Ancora un’ ottava all’ insegna del rialzo per il Gold future, che, prima di un fisiologico ritracciamento, approccia la resistenza a quota 1335.5 $/t.oz: vediamo insieme cos’ è cambiato nel sentiment sul metallo giallo!

Forecasts positivi

Abbiamo a lungo discusso delle vision negative fornite da società come Goldman Sachs e Societe Generale SA soprattutto perché ci trovavamo in un momento estremamente negativo per il metallo giallo, ma ora il sentiment pare modificarsi e fanno la loro comparsa voci nuove, come quella di UBS AG che prevede per l’ oro un futuro più roseo e modifica le sue previsioni per il 2014 in positivo; nel dettaglio il forecast ad un mese è stato elevato a 1280 $/t.oz (precedente 1180 $/t.oz) mentre le prospettive a tre mesi sono state elevate a quota 1350 $/t.oz. Il tutto si può riassumere in un forecast di prezzo pari ad una media di 1300 $/t.oz per il 2014, mentre rimane più bassa la previsione per il 2015 a 1200 $/t.oz.

Questo il succo del rapporto stilato da Edel Tully e Joni Teves che in un’ imtervista a Bloomberg dichiarano come l’ oro, bersaglio preferito dai ribassisti nel passato 2013, si stia attualmente rafforzando, stimolando l’ appetito degli investitori.

Il rapporto Tully & Teves contrasta nettamente con le analisi di altre società tra cui Goldman Sachs Group e Societe Generale SA, che non si lasciano influenzare dal momento positivo per l’ oro e mantengono inalterati i loro forecasts a 1050 /t.oz entro la fine dell’ anno, giustificando la loro view con il miglioramento dello stato di salute dell’ economia a stelle e strisce.

Hedge Funds e COT report

Il cambio di sentiment in corso sul metallo giallo si riflette anche nell’ acquisizione di posizioni long da parte di Hedge Funds ed altri grandi speculatori, i quali attualmente hanno più che raddoppiato le loro “long bets” portandole a 69291 contratti combinati (futures ed opzioni) rispetto al minimo di 26774 contratti del 3 dicembre (dati aggiornati alla settimana terminata l’ 11 febbraio).

Interessante anche l’ aumento di posizioni in ETP, che registra un incremento pari ad una tonnellata nel mese di febbraio, dato che spicca, poiché si presenta dopo 13 mesi consecutivi di alleggerimento delle posizioni; parlando di denaro, il valore dei fondi è aumentato a 74.2 miliardi di dollari rispetto ai 67.9 miliardi di dollari in essere al 30 dicembre.

Domanda fisica

Per quanto concerne la domanda di oro fisico spicca il report rilasciato da Deutsche Bank AG, la quale, in un rapporto di fine gennaio, cita rilevanti flussi di oro fisico in Cina ed India e valuta la prospettiva di un dollaro debole come un possibile supporto per il prezzo del metallo giallo.

Nel dettaglio il consumo cinese è salito del 32% l’ anno scorso per un ammontare di 1065.8 tonnellate, dato questo che colloca la Cina davanti all’ India che fa registrare un consumo pari a 974.8 tonnellate (+ 13%).

Federal Reserve

Su tutto grava l’ incognita della Federal Reserve, che conferma la sua intenzione di procedere con la riduzione dello stimolo economico in virtù del miglioramento dell’ economia USA; questo fatto potrebbe far calare l’ interesse degli investitori nei confronti dell’ oro in quanto dei mercati azionari tonici ed in ripresa potrebbero risultare più attraenti. Altro fattore da tenere in considerazione è un possibile rafforzarsi del Greenback in seguito all’ accelerazione dell’ economia, evento questo in grado di giocare contro il prezzo dell’ oro.

Quadro tecnico

Cedo ora la parola al brillante analista Davide Spinelli, il quale, questa settimana, ci fornirà una view accurata del Gold future ed una breve panoramica sulle borse USA!

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ ANALISI DI DAVIDE SPINELLI

Enhanced by Zemanta
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...