Quale sarà il destino dell’ oro? L’ intervista di Jim Rogers

English: American investor Jim Rogers in Madri...

English: American investor Jim Rogers in Madrid (Spain) during an interview. Español: El inversor norteamericano Jim Rogers en Madrid (España) durante una entrevista. (Photo credit: Wikipedia)

Asti, 15 dicembre 2013

L’ oro continua a muoversi tra alti e bassi, con la speculazione imperante che decide la direzione del mercato. Cosa accadrà all’ Oro? Sentiamo cosa ne pensa Jim Rogers *!

Il mercato dell’ oro è altamente volatile ed in questi ultimi anni caratterizzati da importanti eventi macroeconomici, la situazione sembra peggiorare ulteriormente; l’ oro come bene rifugio? Molti investitori non la pensano più così e come dar loro torto dopo il crollo delle quotazioni a cui abbiamo assistito! Tra timori per l’ arrivo del tapering ed una domanda che rimane alta, ma forse non abbastanza, sentiamo cosa ne pensa Jim Rogers del futuro del metallo giallo.

JIM ROGERS

“Io possiedo oro ed argento, l’ ho posseduto per decenni, ma attualmente non sto comprando”, queste le prime parole di Rogers a Miguel Perez (autore dell’ intervista per conto di Bullion Vault). **

La posizione di Rogers a riguardo del metallo giallo è ben definita e questi la giustifica con la possibilità di comprare oro a prezzi più bassi degli attuali nel prossimo futuro: l’ oro sarà ancora sotto il giogo dei ribassisti? Jim sembra pensarla così, vediamo perché!

I punti su cui si focalizza Rogers sono essenzialmente due: il primo riguarda il rialzo più che decennale che ha interessato il metallo giallo, un rialzo fortissimo che ha innescato il violento movimento correttivo al quale stiamo assistendo. Il secondo punto su cui Rogers invita a rifletter riguarda l’ India: “ Il fatto ancora più importante è che l’ India (il più grosso acquirente di oro al mondo) ha forti problemi interni a livello commerciale ed i politici, con i loro interventi, hanno introdotto svariate restrizioni per limitare l’ acquisto di oro ed oltre a questo, sono allo studio misure per indurre la gente a vendere. Ora io non posso dire cosa accadrà, ma se il più grande acquirente di un prodotto riduce di molto gli acquisti, sicuramente vi è una ripercussione sul mercato e nel caso dell’ oro, questo è il motivo principe del ribasso in corso; e se il governo indiano riuscisse a far vendere l’ oro, quanto in basso potremmo andare?”.

Alla domanda inerente a quanto potrebbero ancora scendere i prezzi di oro ed argento Rogers ha risposto: “ La correzione potrebbe durare ancora qualche mese, io non sono un “market timer” e sono terribile nel trading a breve termine, ma se va giù spero di avere la prontezza di acquistare!”

Cos’ termina l’ intervista a Jim Rogers e la sua vision sul metallo giallo pare essere tutt’ altro che rosea; la cautela rimane d’obbligo ed ogni acquisizione di posizioni nell’ uno o nell’ altro verso andrà fatta con la massima attenzione.

* James B. Rogers, Jr. (Wetumpka, 19 ottobre 1942) è un imprenditore, investitore statunitense, oltre che docente universitario, analista finanziario ed autore di diversi libri del settore. Ha inoltre fondato la Quantum Group of Funds (fondata insieme a George Soros) e l’indice Rogers International Commodities Index.

** l’ intervista di cui abbiamo riportato i passi salienti è stata condotta da Miguel Perez per conto di Bullion Vault, chi fosse interessato alla lettura dell’ articolo originale può fare riferimento al seguente link

Bullion Vault News

Annunci

Una risposta a “Quale sarà il destino dell’ oro? L’ intervista di Jim Rogers

  1. oro valore la carta è carta e si basa solo sulla fiducia che abbiamo su chi comanda il mondo e l’economia……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...