Coffee: rimbalzo si, ma per quanto?

Asti, 29 novembre 2013

Coffea robusta, fruits

Coffea robusta, fruits (Photo credit: TanzaniaPlantCollaboration)

Il coffee continua il recupero, ma Commerzbank ha qualcosa da dire… e non sono buone nuove!

Il caffè Robusta termina la sessione ai livelli più alti da sei settimane a questa parte attestandosi a quota 1641 $/ton (+0.74%), sostenuto dalla ricopertura delle posizioni short aperte in seguito ai forti ribassi delle quotazioni. I prezzi si mostrano vivaci, ma questo rimbalzo è destinato a durare? Commerzbank non sembra crederci ed avverte gli investitori di non aspettarsi una continuazione del recupero dei prezzi del caffè, nonostante la politica vietnamita (primo produttore della varietà “Robusta”) possa continuare a sostenere il contratto almeno a breve termine.

I dati relativi al Vietnam, mostrano le esportazioni in calo del 34% a 61100 tonnellate (dato relativo al mese di ottobre), contro una previsione di 65000 tonnellate; i dati rilevati confrontati con l’ andamento dei prezzi sembrano stridere, soprattutto se pensiamo ai dati relativi al raccolto che sembra destinato ad essere elevato andando così a pesare sulle quotazioni.

“Stiamo anticipando una correzione” queste le precise parole dei responsabili di Commerzbank, i quali sono certi che il forte raccolto in arrivo minerà la fiducia degli investitori aumentando le esportazioni e proprio a proposito dell’ export giunge un ulteriore commento negativo, mettendo in forse la capacità del Vietnam di mantenere basse le esportazioni per un lungo periodo.

Negativa anche la vision di Societe Generale, la quale prevede prezzi in calo per la qualità Arabica, ma non oltre i 100 USd/lb.

Il future sul caffè Arabica termina l’ ottava in forte rialzo a quota 110.85 USd/lb (+ 2.54%)

Posizione tecnica Arabica Coffee contratto marzo 2014

La caduta dei prezzi iniziata a metà ottobre sembra essersi fermata, con i prezzi che tentano un recupero che li conduce in prossimità della media mobile a 50 giorni. L’ analisi di quest’ ultima discesa tramite i livelli di Fibonacci ci mostra la prima resistenza in corrispondenza del ritracciamento al 50% del movimento discendente in esame a quota 112.45 USd/lb.

A fronte di ulteriori rialzi, prestiamo molta attenzione al pattern in formazione, poichè sembra si stia generando una bear flag (pattern viola nel grafico) che, se confermata, potrebbe condurci verso prezzi ben più bassi di quelli attuali, probabilmente con la formazione di nuovi minimi

Coffee JT Bear Flag

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...