Corn: annulla il segnale long e continua la discesa. Analisi al 15 luglio 2013

Il future sul mais continua a mostrarsi debole e nella sessione del 15 luglio annulla il segnale long originato nella sessione del 9 luglio.

I prezzi scendono sino a quota 498.25 USd/bu per poi risalire in chiusura a 503.5 USd/bu, senza testare il primo supporto a quota 494.64 USd/bu corrispondente all’ estensione al 161.8% del segnale short del 12 luglio.

L’ osservazione degli oscillatori conferma l’ attuale momento di debolezza, con l’ indice di forza relativa a 14 gg (RSI 14) che vira verso il basso a quota 39 e con la posizione rispetto all’ Ichimoku che si mantiene negativa con i prezzi al di sotto delle medie mobili Tenkan e Kijun Sen, medie mobili a loro volta in cross negativo (Tenkan Sen al di sotto della Kijun Sen).

In base a quanto in precedenza esposto possiamo collocare il primo supporto di rilievo in corrispondenza dell’ estensione al 161.8% del segnale short del 12 luglio (494.64 USd/bu) e successivamente a quota 491.15 USd/bu (estensione al 161.8% del segnale short del 28 giugno). In senso opposto avremo la prima resistenza nell’ area compresa tra 521 e 525 USd/bu (rispettivamente 61.8% e 50% dell’ impulso short del 28 giugno).

Ricordo ai lettori di Goldandother che le analisi riprenderanno da lunedì 22 luglio

Corn 15 luglio comp Corn 15 luglio fibo

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...