Gold future: in picchiata! Analisi alla chiusura del 2 aprile 2013

Buongiorno a tutti!

La seduta del 2 aprile si conclude in pesante ribasso per il Gold future che termina le contrattazioni a quota 1576 $/oz. Di primo acchito i prezzi si sono appoggiati al supporto di breve a quota 1572.8 $/oz (estensione al 161.8% del segnale short del 15 febbraio) ed hanno tentato un timido rimbalzo, ma l’apertura della seduta odierna (3 aprile) ha rapidamente portato i prezzi al di sotto di tale supporto e nel momento in cui queste righe vengono scritte il metallo giallo quota 1567.7 $/oz.

La discesa pare quindi non volersi fermare ed i prezzi si portano a ridosso di importanti livelli tecnici, infatti su base giornaliera possiamo osservare come il valore del metallo giallo si stia nuovamente avvicinando alla parte inferiore del canale ribassista evidenziato dalle linee tratteggiate rosse nel grafico, mentre su base settimanale e mensile si possono osservare i corsi portarsi molto vicini al lato inferiore dei rispettivi triangoli all’ interno dei quali i prezzi si stanno muovendo; una eventuale rottura ribassista di questi triangoli potrebbe dare adito a movimenti correttivi molto veloci ed irruenti; ad inasprire la situazione vi è anche la debolezza dell’ indice di forza relativa a 14 gg (RSI 14) che piega deciso verso il basso andando ad approcciare l’area di ipervenduto.

L’applicazione dell’ oscillatore Ichimoku ci conferma ulteriormente come il Gold future stia offrendo il fianco ai venditori, infatti si nota come i prezzi siano ormai distanti dalla Kumo ed al di sotto sia della Tenkan Sen (rossa) che della Kijun Sen (blu); un ulteriore segnale di debolezza ci viene dato dalla dinamica di Tenkan e Kijun con la prima che incrocia a ribasso la seconda, indicando un trend negativo.

In base a quanto esposto poniamo il primo supporto a quota 1555.15 $/oz (minimi del 21 febbraio) e successivamente nell’ area compresa tra 1533 $/oz e 1522 $/oz (rispettivamente estensione al 261.8% del segnale short del 15 febbraio ed estensione massima al 423.6% del segnale short del 18 dicembre 2012), mentre un ritorno degli acquisti troverebbe la prima resistenza a 1572.8 $/oz e successivamente a quota 1591.7 $/oz.

Gold 3 aprile fibo

Gold 3 aprile ichi

Gold 3_4 settimanale

Gold 3_4 mensile

English version here:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...