Gold,Sugar e Cotton future al 25/01/2013

Buongiorno a tutti!

La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da movimenti importanti sulle commodities che siamo soliti seguire, analizziamoli uno ad uno per capire l’attuale posizione e cercare di individuare i possibili movimenti futuri.

GOLD FUTURE

Il Gold future chiude la settimana con un ribasso dello 0.8% a quota 1658.8$; questa chiusura conferma la vision di carattere laterale/ribassista che si era indicata nelle passate analisi, in quanto i corsi si sono portati nettamente al di sotto del canale rialzista di breve termine (indicato nel grafico dalle linee tratteggiate verdi) ed osservando le quotazioni tramite i livelli di Fibonacci possiamo notare come i prezzi, dopo essere entrati a contatto con la resistenza a 1701.7$ (ritracciamento al 38.2% del movimento rialzista iniziato il 16 maggio che ha originato i massimi a 1802.7$) siano stati oggetto di un pesante storno che li ha condotti alla chiusura al di sotto del 100% del segnale short in essere dal 18 dicembre. A questo punto, possiamo collocare la prima resistenza di rilievo a quota 1680.4$ (61.8% dell’ impulso short del 18 dicembre) e successivamente a 1706.6$ (origine del suddetto segnale short) con uno step intermedio a 1701.7$. Ulteriori storni avrebbero come primo supporto 1638$ (estensione al 161.8% del segnale del 18 dicembre).

Gold

SUGAR FUTURE

Termina la settimana in rosso anche lo Sugar future, che chiude le contrattazioni con un ribasso dello 0.59% a 18,38 USd/lb. Anche in questo caso la tendenza rimane laterale/ribassista, con i prezzi che non riescono a portarsi all’ esterno del canale discendente all’ interno del quale si stanno muovendo ormai da tempo (linee tratteggiate rosse in figura). Resta dominante il segnale short originatosi l’ 11 ottobre, la cui estensione al 261.8% (18.64 USd/lb) rappresenta la prima resistenza di breve termine ad un eventuale rialzo dei prezzi, seguita da 19.61 USd/lb (estensione al 161.8% del suddetto segnale short). Un ulteriore storno dei prezzi troverebbe un supporto in area 18 USd/lb (50% del segnale long su base annuale del 2009) ed a seguire una violazione al ribasso del canale ribassista in precedenza citato potrebbe aprire la strada verso il supporto a 17 USd/lb (estensione al 423.6% del segnale short dell’ 11 ottobre).

Sugar Sugar 1

COTTON FUTURE

Candela rossa anche per il Cotton future, questa volta però in un quadro generale che lo vede in rialzo del 2.51% su grafico settimanale. Nella passata analisi avevamo visto come i prezzi si fossero portati a contatto con resistenze di breve periodo di rilievo, quindi lo storno avvenuto nell’ultima sessione può essere inquadrato come una presa di beneficio da parte degli investitori. Primi livelli di supporto in caso di ulteriori discese a quota 79.1 USd/lb ed immediatamente dopo a quota 75.2 USd/lb; prima resistenza di rilievo la trendline discendente originatasi dai massimi di marzo 2011 ed a seguire l’area compresa tra 85.38 USd/lb e 86.23 USd/lb

Cotton 1 Cotton 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...